Cos’è la SEO: Search Engine Optimization

Cos'è la SEOCos’è la SEO? La parola SEO è un acronimo per Search Engine Optimization, ossia l’ottimizzazione per i motori di ricerca, aspetto che sempre più viene chiamato in causa quando si parla di promuovere un sito internet. Entrando un po’ più nel dettaglio, diciamo che con SEO intendiamo tutta la serie di operazioni con le quali possiamo far salire in alto un sito nei risultati di ricerca di Google e degli altri motori di ricerca, operazioni che vanno dalla scrittura di testi SEO (di cui si nutrono i motori di ricerca) allo sfruttamento delle immagini. Ora vediamo brevemente che cosa significa avere un sito SEO friendly, cercando di essere semplici e chiari.

Il sito è online ma nessuno lo visita!

Facciamo questo piccolo esempio: abbiamo il nostro nuovo sito o blog, che magari abbiamo amorevolmente costruito con le nostre mani grazie ad un provvidenziale CMS (ma il discorso è valido ovviamente anche se a crearci il sito è stato un web designer). Siamo entusiasti, lo mettiamo online e aspettiamo fiduciosi di vedere nelle statistiche integrate se e quante visite riceveremo. Nei primi giorni tutto è calmo, le statistiche sono ancora a zero, poi dopo qualche altro giorno iniziano a popolarsi, ma i numeri sono decisamente imbarazzanti. Trascorso qualche altro giorno iniziamo a disperare, chiedendoci come sia possibile che quasi nessuno veda il nostro sito. Il punto è che non essendoci forse affidati a qualcuno che abbia competenze SEO, abbiamo scritto semplicemente dei testi, sicuramente pertinenti dal punto di vista dei contenuti, ma certamente non SEO frendly.

L’importanza di avere un sito SEO friendly

Avere un sito SEO friendly significa tener conto delle esigenze dei motori di ricerca. Chiarire quali siano le parole chiave con le quali i nostri potenziali visitatori o clienti ci potrebbero cercare su Google è quindi una cosa fondamentale. Dopo uno studio sulle keywords, considerando ovviamente molti altri aspetti SEO friendly, dobbiamo occuparci di inserirle il più possibile nei testi del sito, cercando di non esagerare (rischiando di ottenere l’effetto contrario) e di creare in ogni caso dei buoni contenuti per gli utenti. L’ottimizzazione di un sito implica naturalmente molte altre operazioni sia interne che esterne. Tra quelle interne possiamo citare a titolo di esempio l’uso SEO friendly delle immagini e una buona struttura di linking interno, tra quelle esterne possiamo chiamare invece in causa quella lunga ed estenuante attività chiamata Link building, di cui avremo modo di riparlare.

Ecco quindi cos’è la SEO in poche parole: un modo per migliorare il posizionamento di un sito nei risultati di ricerca di Google e non solo.

 

Enrico Fratin Web content editor